skip to Main Content

Vitamina C: rinforza il sistema immunitario e non solo!

Vitamina C: Rinforza Il Sistema Immunitario E Non Solo!

La Vitamina C o acido ascorbico è una vitamina essenziale per l’organismo umano perché ha molteplici e indispensabili funzioni.
La Vitamina C viene definita essenziale perché il corpo umano non è in grado di sintetizzarla e va assunta tramite una dieta sana, variata ed equilibrata.
È una vitamina piuttosto instabile e può facilmente essere distrutta o deteriorata dal calore, dalla luce e dall’ossigeno.
La Vitamina C è contenuta soprattutto negli alimenti freschi, in alcuni tipi di frutta e verdura come le arance, il peperoncino, le fragole, i mandarini, i kiwi, i limoni, gli spinaci, i broccoli, i pomodori e i peperoni.
La Vitamina C è molto instabile ed è difficile sancire con un preciso rigore l’effettiva quantità biodisponibile negli alimenti, specie a causa dell’impoverimento nutritivo degli stessi a causa dell’inquinamento, delle colture intensive, dell’abuso di pesticidi e della globalizzazione in generale.
La Vitamina C  può essere inoltre deteriorata sia dai trattamenti per la conservazione dei cibi, sia dalla cottura che dal lavaggio.

Vitamina C: difese immunitarie e sistema immunitario.

La Vitamina C  ha importanti effetti benefici ed è coinvolta in molte funzioni biologiche e fisiologiche:
• Sostiene la normale funzione del sistema immunitario, attiva la produzione di anticorpi e aumenta l’efficacia dei fagociti, aumentando la resistenza dell’organismo;
• È un potente antiossidante (contrasta i radicali liberi);
• Favorisce l’assorbimento di minerali importanti come Ferro, Calcio, Zinco e Magnesio;
• Potente IMMUNOSTIMOLANTE naturale;
• Partecipa alla formazione del collagene;
• Favorisce l’attivazione dell’acido folico e l’utilizzo del selenio;
• Ha un’azione preventiva nella cancerogenesi. Secondo il premio Nobel Linus Pauling la vitamina C sostiene le difese naturali durante il trattamento dei tumori.
• Aiuta ad espellere più rapidamente l’eccedenza di minerali pesanti come il piombo, nichel, cadmio e altri;

Carenza di Vitamina C: cosa succede?

L’eventuale carenza di Vitamina C  può manifestarsi con situazioni di astenia (stanchezza), anemia, epistassi (sangue dal naso), difficoltà digestive e frequenti periodi di debilitazione. Molti studi hanno dimostrato che nei fumatori l’assorbimento di Vitamina C si riduce drasticamente infatti sembrerebbe che ogni sigaretta “distrugga” oltre 20 mg di Vitamina C.

Quando e perchè integrare la Vitamina C?

L’acido ascorbico sostiene e supporta il sistema immunitario; allevia e previene dolori articolari essendo implicata nella biosintesi e protezione del collagene – indispensabile per la rigenerazione e protezione del tessuto connettivo; aiuta l’assorbimento del Ferro; utile nel metabolismo di fenilalanina e tirosina; potente stimolatore delle funzioni biologiche organiche del ciclo circadiano; prodotto sinergico con la curcuma se utilizzato in stato di astenia, affaticamento, scarsa vitalità, letargia; stretta correlazione con l’attività corticale delle ghiandole surrenali; fornisce energia e vitalità.
Assicurare all’organismo i corretti livelli di Vitamina C  significa sostenere l’attività del sistema immunitario al fine di ridurre il rischio, la gravità e la durata delle malattie infettive.
La Vitamina C  È necessaria per la biosintesi e la protezione del collagene, che è la principale proteina dell’organismo, indispensabile per la produzione e la riparazione del tessuto connettivo (pelle, vasi sanguigni, ossa, gengive e denti). Diventa poi essenziale per l’assorbimento e la stabilità del ferro e per mantenerlo solubile in ambiente alcalino. Incrementa inoltre l’utilizzo dell’acido folico, della vitamina E e di altre sostanze nutritive.
Risulta utile per il metabolismo di alcuni aminoacidi (fenilalanina, tirosina) e per l’utilizzazione dei carboidrati, nonché alla sintesi dei grassi e delle proteine. Contribuisce ancora alla biosintesi degli ormoni steroidei della corteccia surrenale, perché quando aumenta il bisogno ormonale si verifica una deplezione di Vitamina C ; alla produzione dell’emoglobina e dei globuli rossi nel midollo osseo e alla biosintesi degli acidi biliari.

Quanta Vitamina C assumere?

In caso di integrazione la quantità di Vitamina C  è soggettiva e varia in base all’età.
L’integrazione media giornaliera di Acido ascorbico varia in base all’età ed al sesso. Le direttive Europee (EFSA Journal 2000-2019) suggeriscono un apporto medio pari a 500 mg al giorno negli adulti e di 1000 mg al giorno negli anziani (>75 anni).
Il massimo apporto giornaliero autorizzato dall’ EFSA nei paesi dell’UE è pari a 2000 mg al giorno.

Perchè la nostra Formula?

Bio-Clock effettua un’accurata selezione delle materie prime.
In nutraceutica la cura e la selezione del principio attivo influisce direttamente sulla bontà e sull’effetto benefico del prodotto.
L’acido ascorbico utilizzato a compressione diretta è di alta qualità ed assicura un mantenimento delle proprietà biologiche ed organolettiche della sostanza in forma biodisponibile per l’organismo.

1 Confezione di Vitamina C – 100 Compresse da 500 mg in OFFERTA a soli 12,40 € – CLICCA QUI

oppure

PACK da 3 Confezioni di Vitamina C  – 300 Compresse da 500 mg in OFFERTA a soli 33,80 €– CLICCA QUI

Back To Top