Risvegli notturni e ansia

Domande e RisposteCategoria: Melatonina e SonnoRisvegli notturni e ansia
Silvano66 asked 1 settimana ago

Buongiorno età 52 domando cortesemente per continui risvegli notturni e abbastanza ansia anche di giorno, potrei assumere il prodotto dr Pierpaoli melatonina zinco e selenio? Essendo  iperteso e in cura con Olpress 40mg una compressa la mattina, ho letto che potrebbe far salire la pressione. Vi ringrazio

1 Risposte
Redazione Bioclock answered 1 settimana ago

Buongiorno Silvano,

La melatonina Pierpaoli non è un sonnifero, piuttosto svolge un preciso ruolo nella regolazione dei cicli circadiani e dei ritmi sonno-veglia.
Poniamo l’attenzione proprio sul concetto di regolarità: la melatonina è direttamente ed indirettamente implicata nelle  è funzioni fisiologiche e cronobiologiche dei mammiferi a sangue caldo.
Osservando un’assunzione costante e regolare. la Melatonina si è dimostrata efficace soprattutto nel contribuire a ripristinare i naturali ritmi biologici dell’organismo; l’integrazione con Melatonina può aiutare in determinati casi di disturbi del ritmo circadiano e di disturbi del sonno e può contribuire al ripristino dell’allineamento cronobiologico del sonno con l’orologio biologico.

Le caratteristiche farmacocinetiche/farmacodinamiche della Melatonina risultano teoricamente modulabili da altri principi attivi, ed al momento non sono note interazioni tali da destare particolare preoccupazione dal punto di vista clinico.
Tornando alla regolazione, attraverso il ripristino della corretta ciclicità neuro-endocrina la melatonina aiuta a ripristinare i normali cicli fisiologici pertanto risulta anomalo quanto da lei letto sulla possibile interazione con la pressione sanguigna.

Nei primi periodi d’assunzione della melatonina pierpaoli potrebbe riscontrare ulteriori risvegli notturni: questo è un preciso segnale dell’azione di sincronizzazione in corso; porti pazienza e lasci “lavorare” la melatonina.
I tempi infatti sono soggettivi, potrebbero essere necessari da alcuni giorni fino ad alcune settimane per il ripristino della ciclicità circadiana.

Nel percorso, recuperando un sonno profondo e ristoratore, l’organismo guadagnerà in vitalità e tono dell’umore contribuendo alla riduzione dell’ansia diurna.
A disposizione per qualsiasi chiarimento,
Buona giornata!

Silvano66 replied 1 settimana ago

Grazie

Silvano66 replied 1 settimana ago

Innanzitutto grazie della risposta purtroppo avevo dimenticato di domandarvi che sto prendendo il Serplus compresse da circa 15 giorni, sempre per il problema legato a forte ansia e problemi di risvegli notturni per essere sincero debbo dire che ha fatto qualcosa solo a livello diurno mentre di notte non è cambiato nulla e mi crea anche problemi intestinali. Cortesemente vi domando se potrei subito passare alla compressa del dr Pierpaoli avendo preso ieri il Serplus o dovrei attendere qualche giorno prima di iniziare la nuova cura? Vi ringrazio