Domande e RisposteCategoria: Alghekks-e-ipertiroidismo
Maria Luisa ha scritto 1 anno fa

Buongiorno, documentandomi ho riscontrato che tutti sono concordi nel dire che le alghe non devono essere assunte in caso di ipertiroidismo. Ho invece visto sulle indicazioni della formula KKS che se ne consiglia l\’uso sia in caso i ipo che iper. Potreste spiegarmi la ragione di tali indicazioni? Perché questo prodotto mi interesserebbe molto nel caso fosse funzionale all\’ipertiroidismo. Nel caso mi dareste indicazioni anche delle dosi? Grazie mille

2 Risposte
Staff Staff ha risposto 1 anno fa

La iper funzione della ghiandola tiroidea ( ipertiroidismo) è sempre seguita a breve o a lungo periodo da un forte calo di attività che determina uno livello di funzione detto ipotiroidismo . Questo in quanto i due aspetti funzionali sono parte del medesimo programma biologico legato alla funzione evolutiva della ghiandola endocrina tiroide.
Quando in un organismo tale livello di  iper attività viene secondo i parametri  ufficiali riscontrato per lungo tempo o per sempre , ma senza sintomi , segni ,effetti negativi o nocivi all’organismo stesso  ,  significa che questo è un nuovo livello che l’organismo ha creato per le proprie necessità.
Questo è riscontrato anche dall’applicazione dei  protocolli terapeutici  del Professor Pierpaoli  , in quanto nei soggetti che praticano tale schema terapeutico, presentano riguardo ai riferimenti della Medicina Istituzionale , alti livelli di ormoni tiroidei ,ma godono di uno stato di benessere concretamente percepito dalla persona interessata.
A tal riguardo vanno fatte altre complesse considerazioni sullo stato di ogni soggetto sottoposto a questa linea di terapia, ma in breve possiamo dire che certi livelli di ipertiroidismo sono consoni alla vita del mammifero umano , ma sono ritenuti non adeguati in quanto non corrispondo a dati numerici analitici determinati dalla Medicina Ufficiale ,anche in assenza di sintomi o segni negativi. Infatti taluni casi segnalati come “ipertiroidismo” sono frutto di analisi di routine o check up in cui si evidenzia un valore ritenuto alto di TSH ma non si misurano i  valori di T3 e T4 , ormoni  tiroidei veri e propri.
 La Formula KKS contiene specificamente  quanto segue:
Contenuto medio per 2 compresse  da 1000 mg ciascuna totale 2000mg ovvero 2 grammi di miscela 
Alga Klamath 600 mg 
Erba Medica  300 mg
Alga Kombu   200 mg
Spirulina         200 mg
Da questo si verifica che l’unica alga di origine marina è la Kombu, la quale si avvale di valori  di iodio contenuti nella norma senza particolari quote di questo elemento  comuni a tante altre alghe marine, particolarmente ricche di iodio e  ricercate per tale proprietà . 
Data la complessità e la competenza assolutamente medica della questione siamo a disposizione : info@bioclock.it

Staff Staff ha risposto 1 anno fa

La posologia d’uso comune è di una compressa prima di colazione e una compressa prima di pranzo.
Ci sono persone che assumono da mesi costantemente una compressa di formula KKS al mattino con buoni risultati sulla propria capacità funzionale generale. Tutti  o quasi assumono anche la Melatonina Zinco Selenio Pierpaoli.