Domande e RisposteCategoria: Melatoninaassunzione melatonina orari
Gomorra ha scritto 3 anni fa

Buonasera, ho un dubbio sulla corretta assunzione della melatonina. Qualora si facesse un lavoro che non permette di coricarsi per la mezzanotte, ma verso le 02..come ci si deve comportare?
e nel caso si facciano dei turni in cui si rientra la mattina? 
Grazie mille per la vostra disponibilità.
 
alessandro

1 Risposte
Redazione Bioclock Staff ha risposto 3 anni fa

Gentile cliente e gentile pubblico ci scusiamo per il ritardo nella pubblicazione della risposta , ma abbiamo avuto problemi con il sistema. Grazie staff di bioclock

Redazione Bioclock Staff ha risposto 2 anni fa

Gentile cliente la perfetta gestione dell’assunzione della Melatonina Zinco Selenio per ottenere tutti gli effetti della corretta funzione del Picco Melatonico Notturno prevede che essa sia assunta entro la mezzanotte.Questa scelta è determinante per prevenire il pesante lavoro di produzione e secrezione della melatonina endogena prodotta dalla pineale della persona interessata (processo di acetilazione e metilazione).
Come noto questo corretto e perfetto Picco Melatonico Notturno garantito dalla compressa permette di beneficiare della sequenza ormonale che ne consegue e a cascata del controllo di tutte o quasi le funzioni fisiologiche alla base del nostro benessere. (prevenzione e antiinvecchiamento )
Pertanto assumendo la Zinco Selenio come descritto possiamo godere dei benefici derivanti il Picco Melatonico Notturno e mettere a riposo la nostra ghiandola pineale che in tale modo potrà mantenere le sue fondamentali caratteristiche di controllo sul sistema neuro-endocrino e sulla rete pinealica da essa gestita ed emersa dalle ricerche del Professor Pierpaoli.
Nelle situazioni poste dalla sua domanda per entrambi i casi segnalati è evidente che la miglior scelta è quella di assumere la compressa entro la mezzanotte e continuare la propria vita . Questa scelta naturalmente prevede che sia compatibile e gestibile con ciò che la persona svolge durante il periodo notturno di veglia. Qualora l’effetto ipnotico naturale e la conseguente vagotonia prodotta dal PNM non sia compatibile con quanto la persona è chiamata a fare , in questo caso è necessario osservare quanto segue.
Nel caso del lavoratore turnista è suggerito dal Professor Pierpaoli che al mattino seguente si corichi senza assumere la compressa per non alterare pesantemente il proprio ciclo circadiano biologico evolutivo.
Per contro è indispensabile che egli assuma costantemente e per sempre la Melatonina Zinco Selenio tutte le altre notti in cui si può correttamente coricare entro la mezzanotte.
Nel caso del lavoratore che si corica costantemente alle 2,00 noi ci sentiamo di suggerire come buona pratica l’assunzione della compressa sempre alla medesima ora ( ore 2,00 ) e di mantenere costante l’assunzione anche in quelle rare sere in cui può coricarsi prima.
Questo permette di spostare il proprio ciclo circadiano più avanti di 2-3 ore , ma mantenendo il segnale prodotto dalla compressa sempre dentro questo tempo possiamo evitare maggiori problemi prodotti e ampiamente testimoniati da chi altera pesantemente il proprio ciclo circadiano. Così facendo può beneficiare del PNM riprodotto può proteggere al meglio la sua pineale da questa forzatura innaturale imposta dallo stile di vita notturno.
La scelta è : il male minore
Se necessario approfondire ,specialmente per il secondo caso, ci contatti in info@bioclock.it