valori-tirode

Lombardi Massimo asked 2 anni ago

Salve,vorrei sapere i vostri parametri di riferimento riguardo la tiroide: TSH,FT3,FT4,Prolattina. Inoltre i valori di temperatura corporea al mattino quali sono esattamente? Perché il Prof Pierpaoli tempo fa nel 2015 a Telecolor parlava di valori ideali al mattino(7,30) attorno 36,2 36,3 36,4 ,poi nel 2017 sempre a Telecolor parlava di 36,4 36,5. Potrei avere un chiarimento a riguardo? Grazie Lombardi Massimiliano

1 Risposte
Redazione Bioclock answered 2 anni ago

La sua domanda ci permette di chiarire un punto fondamentale:” la lettura e la valutazione di un quadro analitico ematico è di competenza specifica di un professionista della salute”.
Ancor di più risulta essere importante che nel caso di applicazione della Medicina del Professor Pierpaoli. Questa valutazione è  importante che sia gestita da un medico che ha seguito tale disciplina. I valori che vengono considerati non sono solo numerici e trattati  singolarmente , ma viene osservato un quadro soggettivo e soprattutto in relazione ai segni e sintomi mostrati dal paziente oltre che alla sua personale  percezione psico-fisica.  Sappiamo che tante persone cercano il fai a te , applicando le informazioni relative ai valori dettati dal protocollo Pierpaoli e si avventurano nell’autogestione della propria salute ed  integrità fisica .
I dati analitici a cui fa riferimento il protocollo Pierpaoli nascono dalle evidenze di studio e di conoscenza del ruolo della ghiandola pineale. Questa scoperta fa emergere un  nuovo quadro di osservazione  e di funzione del sistema neuro -endocrino con la relativa valutazione dei parametri fisiologici dai lei elencati. 
Questo impianto di osservazione  considera importante una temperatura basale mattutina vicina ai 36,5 gradi centigradi, un valore molto basso del TRH (tendente allo zero ), un FT3 più alto rispetto ai parametri della medicina ufficiale  e di conseguenza da questo si valuta il relativo valore dell  FT4 . Per la prolattina si considera di avere un valore inferiore a quello tradizionale.  Ma la valutazione corretta tiene conto anche di altri parametri come i livelli degli  anticorpi tiroidei, il peso corporeo, la pressione sanguigna, il quadro metabolico, i livelli di zucchero nel sangue, e soprattutto i segni che si possono comprendere solo con l’osservazione diretta della persona che viene ad essere analizzata e che permettono di avere una conoscenza della condizione percettiva e del concreto  stato di salute psico-fisica della persona.