Domande e RisposteCategoria: MelatoninaTestimonianza: 90 anni in salute
Redazione Bioclock Staff ha scritto 2 anni fa

Protocollo Dr.Pierpaoli – Riportiamo di seguito la testimonianza ricevuta  da Giuseppe Caruana di Varese

2 Risposte
Redazione Bioclock Staff ha risposto 2 anni fa

Gentile ditta,  ecco la mia testimonianza: 
per molti anni ho sofferto (dal 1955 al 1990) di forti mal di testa dopo di pasti un po’ pesanti. 
Poi un giorno ho letto su “repubblica” , credo nel 1990,91, un’intervista al dott. Pierpaoli sulla melatonina,  che in Italia ancora non era in vendita,  almeno non la trovavo a Varese, me la facevo portare da  mio figlio, assistente di volo, da New York. Dopo due mesi di 3 milligrammi al giorno (la dose che mi aveva suggerito il dott. Pierpaoli per telefono, improvvisamente di sono accorto che il mal di testa che seguiva la digestione, era scomparso.
Ed è scomparso definitivamente.
Da quindici anni non ho più mal di testa. Non ho più niente.  Sto in perfetta salute da quindici anni ed ho 90 anni. Faccio almeno 5 o 6 volte al mese 10 chilometri a piedi per andare a Varese, che dista 5 chilometri dal mio paese, Induno Olona.
Siccome oltre il libro La Fonte della Giovinetta, del dott. Pierpeoli, ho letto anche “I nuovi elisir” del dott.Regelson che era stato assistente di Pierpaoli a San Diego dove il dott. Pierpaoli ha fatto a lungo gli esperimenti sulla melatonina, in questo libro dei nuovi elisir era indicato come prodigioso alche il “Dhea”, Mi sono consultato al telefono con Pierpaoli, ma lui mi ha detto che forse era meglio di no. In effetto(il dhea stimola direttamente le cellule), si è verificato qualche caso di tumore, così ho rinunciato al dhea, Ma la melatonina resta sempre il mio preferito, lo prendono mia moglie e mia figlia. Ecco, grazie al dott. Pierpaoli a alla melatonina (di buona qualità) io sto ancora in ottima salute,
Cordiali saluti, Beppe Caruana, via Passerini 48 – Induno Olona (VA).

Redazione Bioclock Staff ha risposto 2 anni fa

Buonasera, la testimonianza è stata pubblicata senza alcuna modifica/alterazione/correzione concettuale e/o grammaticale. Lo scritto arriva da un signore di 90 anni che ha voluto esprimere un SENTITO RINGRAZIAMENTO al professore per averlo sostenuto ed aiutato ad arrivare all’obbiettivo dei “120 e passa…”. Alla luce dei dubbi emersi chiarisco che nel caso specifico il Professore ha scelto di non apportare un’integrazione di deidroepiandrosterone poichè dopo aver valutato il quadro clinico globale del paziente – esami alla mano – ha ritenuto non indispensabile l’apporto di DHEA. La frase utilizzata dal Sig.Caruana è effettivamente equivoca ed errata – ed è talmente evidente (specie per chi non è totalmente digiuno del mondo PIerpaoli ) che rappresenta una grossa contraddizione con tutta la medicina del professore.”IL DHEA NON FA VENIRE I TUMORI” Tale molecola la troviamo nella maggior parte del KIT Protocollo Pierpaoli nei dosaggi di 50/100 Mg che vengono distribuiti SU RICETTA MEDICA solamente dopo uno o piu controlli/valutazioni da parte di PERSONALE MEDICO QUALIFICATO. La scelta di non ritoccare le testimonianze è VOLUTA per preservare l’autenticità e la spontaneità di chi vuole condividere i benefici ottenuti tramite le scoperte del professore. La “Fonte” è disponibile in calce della testimonianza proprio per eventuali riscontri diretti. Il sottoscritto e tutto lo staff di Bioclock rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento in pubblico sulle pagine del ns. forum oppure in privato all’indirizzo info@bioclock.it