skip to Main Content

Polimenorrea a

inika asked 3 mesi ago

Salve a tutti, ho 39 anni ed in seguito ad un’amenorrea di 3 mesi, da novembre 2019 ho cominciato a prendere la melatonina del dr Pierpaoli che mi ha ristabilito tutto in breve tempo. Adesso però, sto avendo un problema di polimenorrea e da poco ho iniziato perciò l’ agopuntura. Durante l’ultimo ciclo ho provato a prendere 2 compressine la sera e ho notato un miglioramento nella durata e caratteristiche del ciclo stesso. Mi domandavo se devo modificare il dosaggio. Leggendo il libro del dottore L’orologio della vita, ho notato che lui parla di un dosaggio di 3 mg ecco perché resto perplessa sul dosaggio ideale per me. Infine vorrei sapere cos’altro potrei fare per ristabilizzarmi.
Grazie anticipatamente se voleste gentilmente rispondermi
Maria

1 Risposte
Redazione Bioclock answered 3 mesi ago

Considerando che avendo aumentato la quantità di melatonina assunta alla sera , il ciclo le appare con una modalità migliore , per il momento continui così. Certo questo dà significato  e sostanza che in certi casi la quantità di melatonina fà la differenza e  quindi il concetto di picco risulta alquanto inadeguato .
Noi siamo del parere che , come nel suo caso , la quantità di melatonina è indispensabile alla stregua del quadro biologico soggettivo . Secondo noi lei sta avendo cicli ravvicinati del suo mestruo ( polimenorrea ) in quanto ha almeno uno o entrambi gli  ovai in una fase di un programma dove c è una alterazione di funzione del sistema ormonale  ovarico dominato dalla attività ortosimpatica.   La maggior quantità di melatonina assunta spinge nella fase opposta questo programma , fase parasimpatica e quindi il ciclo migliora da un certo punto di vista . Verifichiamo se mantenendo questa modalità di assunzione si possa ottenere   una recupero della  corretta fase  di ovulazione e quindi del tempo che intercorre  tra mestruo e mestruo . A disposizione info@bioclock.it per meglio approfondire  se necessario .
 

Back To Top