skip to Main Content

Melatonina:due domande su assunzione e se darla a bimbo piccolo

Domande e RisposteCategoria: MelatoninaMelatonina:due domande su assunzione e se darla a bimbo piccolo
marcoduke asked 5 anni ago

Buongiorno,
sono Marco e da tempo uso la melatonina del dr pierpaoli. Vista l’estrema disponibilità a rispondere alle domande dello staff di bioclock mi permetto di disturbare con 2 questioni:
 

  1. Mi capita spesso di leggere su questo sito (e su una pagina FB dedicata) utilizzatori della melatonina con problemi legati alla salute che vanno dal mediamente serio al “serissimo” e mi trovo a considerare il fatto che io,invece, la prendo solamente perchè sin dalla tarda adolescenza ho un problema  a prendere sonno. Anche dopo vari esami e analisi è venuto fuori che non riesco a “staccare la coscienza per rilassarmi e addormentarmi”, è come se dovessi sempre essere attivo anche quando sono molto stanco. Per questo mi chiedevo se, magari, questa melatonina non potesse essere “troppo” per me visti invece i problemi più seri che riesce a risolvere. Come detto altre volte sempre qui sul forum, dopo molti tentativi di trovare il mio dosaggio “perfetto” tra metà pillola, una o due, ho trovato da circa un anno il mio dosaggio “Tipo” in una pasticca. Aggiunto, inoltre, che durante la giornata prendo dai 2 ai 3 grammi di spirulina per non cedere allo stress del lavoro e per tentare in qualche modo di rafforzare il sistema immunitario.

2. da 2 anni sono padre di uno splendido bimbo che mi riempie l’anima di gioia e amore…..ma anche lui pare avere problemi a prendere sonno soprattutto da quando abbiamo tolto l’allattamento al seno (a 21 mesi). Il problema è che sembra proprio come me non voglia staccare, non voglia rilassarsi e, quando riusciamo a farlo addormentare, ha risvegli frequenti con pianti strazianti. La pediatra ci ha consigliato di dare la melatonina, per la precisione FISIOREVE CM, 10 gocce (corrispondenti più o meno a 2.5 mg di melatonina). Io sono contrario perchè penso che un bimbo sia già un forte produttore di melatonina e che serve magari più a me che ho 40 anni. Cosa pensate voi? Possiamo fare un tentativo?
 
Vi ringrazio sempre del tempo che dedicate alle problematiche degli utenti e soprattutto all’ottima gestione degli ordini di acquisto.
Ovviamente grazie al Dr. Pierpaoli per tutto.
vi auguro una buona giornata,
MArco,

1 Risposte
Redazione Bioclock answered 5 anni ago

Come afferma il Professor Pierpaoli ,” la melatonina non è solo sonno , anzi…”
 
L’azione del Picco Notturno Melatonico è un chiaro segnale evolutivo che determina per il sistema biologico umano la discesa  nella fase vagotonica del ciclo circadiano, detta fase oscura e come primo effetto è quello di produrre e favorire l’effetto di addomentamento, il sonno. 
 Dopo questa prima fase ne segue un altra ben più importante di modulazione,attraverso il sistema nervoso ed endocrino , che determina  la corretta sequenza ormonale .
 Questa sequenza ormonale si manifesta con l’entrata nella successiva fase del ciclo circadiano,fase luminosa detta anche simpaticotonica.
Questo effetto genera benessere in quanto controlla le principali funzioni organiche sotto controllo ormonale e che lei da come scrive ha potuto constatare da quando ha trovato il suo equilibrio nella gestione della Melatonina Zinco Selenio.
Quello che lei descrive come effetto di ” NON riuscire a staccare la sua coscienza” e quindi non avverte un completo rilassamento, secondo noi risiede nella sua psiche e come lei  percepisce il suo vissuto quotidiano e le esperienze vissute nel corso della sua esistenza.
 Per il suo figliolo valuteremmo se ci sono situazioni di disturbo ambientali legate non solo a presenza di rumori fastidiosi o illuminazione troppo intensa a cui pensiamo che lei da attento scrittore avrà già cercato di analizzare ed evitare qualora ci fossero, ma consideri anche se ci sono  situazioni di tensione nell’ambito del nido ( famiglia) .
Osservando la sua gestione ci permettiamo di consigliarle per integrare il suo sistema biologico durante la giornata l’assunzione della Formula KKS molto equilibrata nella sua formulazione , in alternativa alla spirulina che è sicuramente un validissimo integratore a base di vegetale acquatico , ma molto carico di amminoacidi . Questa forte concentrazione può produrre una forte stimolazione del sistema corticale del nostro organismo. Produrre una capacità energetica e dinamica elevata durante la giornata  è utile perché permette di tenere intesi ritmi lavorativi e non solo, ma  nel suo caso protrebbe avere effetto sulla dinamica della fase notturna provocando  una difficoltà nel mantenimento della sua curva vagotonica del sonno.
Per il suo figliolo saremmo più propensi ad assistere a quello sopra considerato e dopo eventualmente inclini per l’assunzione di una semplice compressa di Melatonina Zinco Selenio per alcune sere.
 Se necessario e per lei sensato, data la complessità del tema trattato la invitiamo a contattarci in privato anche tramite telefonata .  Info@bioclock.it
 

Back To Top