melatonina zinco selenio e terapia con levotiroxina per ipotiroidismo

Domande e RisposteCategoria: Melatonina e Tiroidemelatonina zinco selenio e terapia con levotiroxina per ipotiroidismo
bsensi asked 3 anni ago

Vole vo chiedere se è compatibile l’assunzione di melatonina zinco-selenio con terapia con levotiroxina a seguito di ablazione con radioterpia della ghiandola tiroide.
Ho inziato l’assunzione ma ho avuto dgeli strani dolori notturni al collo.
Grazie, cordiali saluti

1 Risposte
Moderatore Bio-Clock answered 3 anni ago

La Melatonina   Zinco Selenio è compatibile con il farmaco a base di tetraiodio tiroxina da lei assunto. La levotiroxina per lei è indispensabile per apportare gli ormoni tiroidei necessari a sostenere le  sue funzioni vitali in quanto il processo ablativo da lei subito pesa  sulla normale funzione tioridea .
Per questo motivo, è secondo noi, indispensabile mantenere  costantemente l’azione modulatrice del Picco Melatonico Nottruno indotto dalla compressa del Pierpaoli,in quanto la stessa funzione ormonale residua che la sua tioride ha più o meno mantenuto ne giova e ne riceve sostegno.
Come presumiamo  i suoi dolori al collo sono di natura muscolare e se si può ipotizzare un collegamento con l’assunzione della Melatonina , questo aspetto riguarda la  corretta  fase vagotonia indotta dall’azione del picco e pertanto ad un maggior rilassamento dei muscoli della zona citata . Questi fastidi  però nel volgere di un breve periodo dovrebbero scomparire. Non sono comunque dolori di natura ghiandolare e qualora persistessero ci riscriva magari in privato per poterci fronire maggiori dettagli utili alla comperessione del suo problema. Se i fastidi sono nella parte posteriore del collo , sono certamente interessate le vertebre cervicali. info@bioclock.it