lavoro notturno

Domande e Rispostelavoro notturno
stefania asked 3 anni ago

Salve,sono sempre io Stefania da Roma,sto avendo  richieste per Provision da parte di tutta la famiglia,mia mamma ha risolto con il risveglio notturno,la mia cagnolina Trilly la sta prendendo per la cheratocongiuntivitei. mio fratello vorrebbe prenderla come prevenzione ma fa il panettiere e lavora solo di notte  può assumere Provision o come ha detto il Prof.Pierpaoli in un intervista è sconsigliato per via del picco notturno? Grazie mille 

1 Risposte
Redazione Bioclock answered 3 anni ago

Buongiorno Stefania ,
siamo felici di ricevere feedback positivi circa l’utilizzo del ProVision.
Per quanto riguarda l’assunzione da parte del fratello , riportiamo una risposta data tempo fa data ad una persona con situazione analoga :

Come detto , e per correttezza siamo tenuti a ripeterlo non vi è una rigorosa metodologia standard d’assunzione .
La posologia ed orario d’assunzione , va sempre considerata e ritagliata su misura dell’individuo in questione.

Nel caso di lavoro notturno  , si può provare ad assumere una compressa entro la mezzanotte e valutare alcuni aspetti :

a) In primis se quest’assunzione interferisce o meno con l’esecuzione dell’ attività lavorativa notturna .

b) se quando la persona andrà a coricarsi , dopo aver assunto la Melatonina Zn-Se o ProVision , riesce a prender sonno senza difficoltà.
Osservando queste indicazioni , garantiamo  la protezione della pineale ed i relativi ritmi , probabilmente sfasati dagli orari del lavoro e si potrà beneficiare di effetti positivi sulla qualità del sonno e riposo.( condizione ottimale )

L’assunzione entro la mezzanotte , è rilevante per il fatto che introducendo melatonina esogena si “mette a riposo” la pineale dalla produzione di melatonina endogena.

Nell’ipotesi in cui , dopo l’assunzione della compressa , dovesse incorrere in sonnolenza che altera l’esecuzione del lavoro , oppure dovesse aver difficoltà a prender sonno una volta coricatosi a letto ,può assumere la compressa di ProVision prima di coricarsi : in questo modo nonostante potrebbe calare la protezione della ghiandola pineale , gioverebbe comunque degli effetti positivi sull’apparato visivo garantiti dall’apporto di LUTEINA, MIRTILLO NERO ESTRATTO SECCO TITOLATO IN ANTOCIANI, ZEAXANTINA, ASTAXANTINA, VITAMINA A, VITAMINA E, SELENIO, ZINCO, MAQUI .

E’ fondamentale l’effetto soggettivo , e quindi la gestione e comprensione del proprio organismo .

Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti,
Grazie e Buona Giornata
Staff Bioclock