filippo_todaro ha scritto 4 anni fa

La Vitligine è comunemente indicata come un problema autoimmune.
La melatonica può avere un effetto benefico sulla malattia?

1 Risposte
Moderatore Bio-Clock Staff ha risposto 4 anni fa

Più  che  considerare la vitiligine una malattia autoimmune , come oramai si tende a definire ogni malattia che ha rarissimi casi di guarigione, il Professor Pierpaoli ritiene che la vitiligine abbia origine da una alterazione ormonale del sistema neuro-endocrino che causa il rallentamento dell’attività  delle cellule melanofore che producono la melanina che pigmenta la nostra pelle . Piuò considerare  l’utilizzo della Melatonina ZnSe con la solita modalità di assunzione  per permettere al suo sistema neuro-endocrino di recuperare questa corretta sequenza ormonale e con costanza la lasci lavorare per un periodo necessario di almeno 4-6 mesi  e vedere  se esistono miglioramenti che coinvolgono non solo la sua “patologia “, ma anche altri aspetti importanti del suo benessere psico-fisico.